#35

Saturnia del pero

Saturnia pyri

un immagine di La più grande con quattro “occhi”

La più grande con quattro “occhi”

Con un'apertura alare di oltre 14 cm nei maschi e poco meno nelle femmine, la saturnia del pero è la farfalla indigena più grande della Svizzera, presente soprattutto in Ticino e in Vallese. Contrariamente al suo nome, i bruchi non si cibano soltanto delle foglie del pero, ma anche di altri alberi da frutta e di altre latifoglie. Le femmine adulte, appesantite dalle uova, spesso si arrampicano impacciate su alberi e pareti alla ricerca di luoghi esposti, dai quali poi lanciarsi per planare verso alberi propizi alla deposizione. La saturnia del pero è riconoscibile anche per i grandi ocelli sulle quattro ali, che mimano gli occhi di un mammifero o di un gufo: quando la farfalla s’invola, questi “occhi” possono sorprendere o scoraggiare un predatore almeno per il tempo necessario a permetterle la fuga.

Scopri di più su Wikipedia
un immagine di La più grande con quattro “occhi”